Aida Yespica spiega perchè non disse al padre di essere stata violentata da un amico di famiglia

Aida Yespica spiega perchè non disse al padre di essere stata violentata da un amico di famiglia

Aida Yespica, che qualche giorno fa a ‘Storie Italiane’ aveva raccontato di non riuscire più ad avere RAPPORTI INTIMI “normali” dopo essere stata STUPRATA a 7 ANNI da un AMICO di FAMIGLIA, è tornata nel programma di Eleonora Daniele per spiegare il motivo per cui non denunciò mai quel terribile fatto e non lo disse al PADRE.

[Aida Yespica, 39 anni, è tornata a ‘Storie Italiane’ per raccontare come mai non disse mai al padre di essere stata stuprata quando aveva 7 anni]Aida Yespica, 39 anni, è tornata a ‘Storie Italiane’ per raccontare come mai non disse mai al padre di essere stata stuprata quando aveva 7 anni La 39enne temeva che il genitore potesse scagliarsi contro il suo aguzzino e che magari potesse addirittura rimetterci la vita. “Purtroppo abitavo con mio padre da sola e avevo paura della reazione che poteva avere mio padre verso quella persona. Temevo di poter rimanere da SOLA”, ha fatto sapere. “In quel momento ho pensato che se lo avessi detto a mio padre sarei potuta rimanere sola. Però bisogna DENUNCIARE”, ha aggiunto.

[Aida non ebbe mai il coraggio di far sapere al padre cosa era successo]Aida non ebbe mai il coraggio di far sapere al padre cosa era successo “Conoscendo mio padre com’era, la sua reazione sarebbe stata molto VIOLENTA verso questa persona”, ha sottolineato la showgirl di origini venezuelane. Neanche più avanti ebbe il coraggio di raccontare al genitore di quelle violenza. “Non l’ho mai detto a mio padre neanche dopo, lui non c’è più e non sono mai riuscita a raccontarglielo. Oggi però se potessi tornare indietro penso che glielo direi”, ha concluso.

Fonte: http://feedproxy.google.com/~r/gossipnews/news/~3/oYSU7V1I-p4/aida-yespica-spiega-perche-non-disse-padre-essere-stata-violentata-amico-famiglia-news.html

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: