Alberto Matano, coming out in diretta? 'Anche io vittima di omofobia'

Alberto Matano, coming out in diretta? 'Anche io vittima di omofobia'

Alberto Matano non rimane in silenzio e si schiera. Il suo è un COMING OUT in diretta tv? Molti ne sono certi. “Anche io sono stato VITTIMA di omofobia”, confessa. Il giornalista e conduttore de La vita in diretta davanti a milioni di telespettatori lo rivela commentando un servizio appena andato in onda in cui si parla di alcuni casi di discriminazioni nei confronti dei gay. Commosso, emozionato, il 49enne esprime tutto il suo rammarico e la sua delusione per l’affossamento in Senato del Ddl Zan.

[Alberto Matano, coming out in diretta? ‘Anche io vittima di omofobia’]Alberto Matano, coming out in diretta? ‘Anche io vittima di omofobia’ “Vi devo dire che storie come queste fanno particolarmente male, perché è successo anche a me, quando ero adolescente. L’ho provato sulla mia pelle, quindi so cosa significa. E allora mi auguro che con il contributo di tutti, su un tema così importante, ci possa essere un supplemento di riflessione. Lo dobbiamo anche a quelle persone che abbiamo appena visto”, sottolinea Matano emozionato.

E’ la prima volta che ALBERTO MATANO parla apertamente della sua vita privata.  Fino a oggi l’ex volto del Tg1, aveva detto di essere innamorato e fidanzato ma aveva mantenuto grande riserbo sul suo orientamento sessuale e a tal proposito, intervistato da Chi, aveva detto: “Non amo categorie, etichette e diffido da chi mette timbri sugli altri. Un individuo va valutato in base all’operato, non al privato”. Il giornalista 49enne esprime tutto il suo rammarico per l’affossamento in Senato del Ddl Zan Con eleganza e classe, stavolta, usando garbo e parole delicate, ammette di essere stato a sua volta VITTIMA di OMOFOBIA da ragazzo. La sua confessione, giudicata un COMING OUT dai più, in pochi istanti diventa virale sui social. Sono moltissimi i volti dello spettacolo che lo elogiano: la sua grande amica Mara Venier, Rita Dalla Chiesa, Nunzia Di Girolamo e moltissimi altri.

Fonte: http://feedproxy.google.com/~r/gossipnews/news/~3/1HMU5xOuEB4/alberto-matano-coming-out-vittima-omofobia-news.html

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: