Brice Martinet e la moglie festeggiano il primo mese della figlia: foto

Brice Martinet e la moglie festeggiano il primo mese della figlia: foto

Brice Martinet e la moglie festeggiano con il cuore colmo di gioia il PRIMO MESE della FIGLIA. Elena Falbo, mamma al settimo cielo, condivide sul social una foto in cui lei e il modello francese 39enne celebrano il ‘complimese’ della piccola Téana venuta alla luce lo scorso 7 dicembre. Tutti e tre posano davanti a una torta con tanto di candelina accesa, pronti a soffiarci su ed esprimere insieme alla neonata il desiderio più bello. [Brice Martinet e la moglie festeggiano il primo mese della figlia: foto]Brice Martinet e la moglie festeggiano il primo mese della figlia: foto “Un MESE di te amore mio… sei la gioia più grande, la ciliegina sulla torta dell’AMORE. Sembra ancora un sogno averti tra le mie braccia. Sei il sole ed il sale della vita. Sei il gioiello più prezioso, il dono più grande, LA FELICITÀ. Grazie Téana per aver reso ancora più bella e ricca di significato la nostra esistenza”, scrive la fotografa 42enne.

Queste appena trascorse sono festività che hanno avuto un sapore speciale: le prime da genitori, dopo dieci anni di matrimonio e la voglia di allargare la famiglia che non li ha mai abbandonati. Alla fine tutto è diventato realtà. Il modello 39enne ed Elena Falbo felici con la piccola Téana “In questo anno strampalato abbiamo visto realizzarsi il nostro sogno più grande, un sogno che sembrava ormai impossibile da realizzare”, ha fatto sapere la Falbo postando su Instagram una foto in cui augurava buon Natale con il marito, la bimba e i suoi due cagnolini, Kauai e Moana. “Voglio augurare a tutti voi tanta fede, fede nella vita e nell’universo. Qualunque sia il vostro credo, non smettete MAI di sperare, i miracoli esistono. Buona vigilia a tutti voi”, ha concluso subito dopo.

Fonte: http://feedproxy.google.com/~r/gossipnews/news/~3/TGwZ5S5P_yc/brice-martinet-moglie-primo-mese-figlia-foto-news.html

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: