Cecilia Rodriguez e Ignazio Moser rompono il letto, lui: 'Eri arrapata?

Cecilia Rodriguez e Ignazio Moser rompono il letto, lui: 'Eri arrapata?

Cecilia Rodriguez e Ignazio Moser hanno ROTTO il LETTO della loro camera. Sul social hanno condiviso quanto successo. In un video pubblicato nelle Stories di Instagram si vede il 29enne che dice: “Fu così che il nostro letto se ne andò”. Rivolgendosi tra le risate al cane adottato da poche settimane, il trentino ha poi aggiunto: “Ercolino sarà o colpa tua o della mamma ARRAPATA?”.

[Cecilia Rodriguez, 31 anni, e Ignazio Moser, 29, sul letto: ridono dopo che la struttura ha ceduto]Cecilia Rodriguez, 31 anni, e Ignazio Moser, 29, sul letto: ridono dopo che la struttura ha ceduto Poi Cecilia ha mostrato ai suoi follower le DOGHE del letto saltate. “E’ più grave del previsto”, ha fatto sapere.

[Cecilia mostra il danno al mobile]Cecilia mostra il danno al mobile Le parole di Ignazio hanno ovviamente fatto pensare a molti che l’incidente si fosse verificato a causa dei BOLLENTI SPIRITI della 31enne argentina. La sorella di Belen però la mattina dopo ha voluto chiarire la dinamica dell’accaduto. Ha spiegato: “E’ stata una nottata tranquilla, siamo riusciti a sistemare il letto. Non so perché siete tutti malpensanti. Volete sapere la VERITÀ? Sono salita sul letto a fargli un po’ di SOLLETICO, a noi piace divertirci così”. [La mattina seguente l’argentina ha però sottolineato che l’incidente è avvenuto mentre faceva il solletico al fidanzato]La mattina seguente l’argentina ha però sottolineato che l’incidente è avvenuto mentre faceva il solletico al fidanzato “Ignazio soffre molto il solletico quindi quando voglio disturbarlo glielo faccio. Non so cosa sia successo al letto, si è DISTRUTTO. Lo abbiamo sistemato e quindi anche se mi piace moltissimo dormire sul divano, abbiamo dormito sul nostro letto”, ha poi concluso.

Fonte: http://feedproxy.google.com/~r/gossipnews/news/~3/y8Y3C8s0Eic/cecilia-rodriguez-ignazio-moser-rompono-letto-lui-eri-arrapata-news.html

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: