Guenda Goria accusa la madre Maria Teresa Ruta: 'Te ne sei andata quando avevo 17 anni'

Guenda Goria accusa la madre Maria Teresa Ruta: 'Te ne sei andata quando avevo 17 anni'

Guenda Goria si confronta con la MADRE a cui rinfaccia la sua adolescenza difficile. ACCUSA Maria Teresa Ruta per averla lasciata sol: “Te ne sei andata quando avevo 17 anni”. La bionda ha lasciato la casa dove Guenda viveva con il fratello per seguire il suo cuore, quello che poi si è rivelato l’amore della sua vita. [Guenda Goria accusa la madre Maria Teresa Ruta: ‘Te ne sei andata quando avevo 17 anni’]Guenda Goria accusa la madre Maria Teresa Ruta: ‘Te ne sei andata quando avevo 17 anni’ E’ stata una settimana di aperti confronti tra le due nella Casa del GF Vip. Durante la puntata serale Alfonso Signorini mette nuovamente Guenda e Maria Teresa una di fronte all’altra. Il loro è un rapporto tormentato che solo ora si è rasserenato. “Mamma è stata un generale, ho avuto un’infanzia tosta, dove studiare, ho dovuto essere la prima della classe. Io volevo primeggiare perché sentivo che se ero la più brava loro mi amavano. Lei ha voluto seguire la sue felicità, l’amore della sua vita, e io sentivo che la sua felicità non comprendeva noi, io avevo 17 anni e mio fratello 14, ho fatto un po’ da mamma a mio fratello. La verità è che ho fatto fatica a superare questa cosa”, racconta la 31enne in alcune clip.

Biasima la scelta fatta dalla conduttrice Alfonso Signorini dopo il video chiede alla Ruta se rifarebbe tutto tornado indietro. “Mi sono accorta molto dopo di quello che loro hanno sofferto. Vengo da una famiglia di militari, ai figli di viene chiesto sempre il doppio. Io sono sempre stata al loro fianco, da un punto di vista sociale anni fa era più facile. Io ho enormi sensi di colpa, poteva andarmi male, sono venuti due splendidi ragazzi che sanno cucinare, sanno fare una lavatrice”, spiega la presentatrice. La 31enne parla della sua adolescenza difficile in cui si è sentita sola “E’ stata utile alla mia vita di donna perché ci ho lavorato. Entrambi i miei genitori hanno pensato alla loro felicità, mamma forse aveva delle ferite precedenti e voleva vivere un nuovo amore e io lo capisco oggi da donna, però eravamo piccoli e io a 17 anni avevo bisogno della mamma. Mi sono trovata a fare da mamma a mio fratello che era piccolo. Non ritengo abbia fatto una scelta giusta. Le mie fragilità derivano da lì”, replica Guenda. Anche Antonella Elia si commuove: “Io ho vissuto la tua stessa cosa”. Le due si abbracciano, ma il loro è un rapporto tormentato Guenda e Maria Teresa si abbracciano e piangono commosse, ma il confronto non è finito. “Hai staccato tutte le nostre foto, in camera hai lasciato solo quelle tue con Roberto. Oggi per me sei un esempio di donna. Da donna ti capisco, da figlia faccio fatica. Da figlia ho dei vuoti profondi che poi ho colmato con la musica”, le ribadisce ancora la Goria. Maria Teresa è addolorata e commenta: “Vabbè non sono un esempio di madre”.

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: