Guenda Goria contro la madre che non vuole conoscere il fidanzato: 'Pensi solo a te stessa'

Guenda Goria contro la madre che non vuole conoscere il fidanzato: 'Pensi solo a te stessa'

Guenda Goria si scaglia CONTRO la MADRE in una lettera aperta pubblicata su Di Più. La concorrente del GF Vip accusa Maria Teresa Ruta. La bionda non vuole conoscere il suo attuale FIDANZATO, Mirko Gancitano. “Pensi solo a te stessa”, le sottolinea la 32enne.

[Guenda Goria contro la madre che non vuole conoscere il fidanzato: ‘Pensi solo a te stessa’]Guenda Goria contro la madre che non vuole conoscere il fidanzato: ‘Pensi solo a te stessa’ Guenda usa parole amare contro la mamma. La 61enne finora non ha mai incontrato il ragazzo, classe 1991, videomaker freelance, fotografo e producer che lavora per l’agenzia di Alex Belli, a cui la Goria si è legata ormai da qualche mese.

Maria Teresa Ruta accusata dalla figlia per non aver incontrato Mirko Gancitano “Provo imbarazzo perché tu sfuggi alle presentazioni - scrive, rivolgendosi direttamente alla conduttrice - So che sei un po’ all’antica e preferisci aspettare che questa storia sia stabile perché troppe volte mi hai vista soffrire, ma questa volta sento che Mirko è la persona giusta”. La 32enne crede di aver incontrato l’uomo giusto ed è arrabbiata per il comportamento della 61enne Guenda in passato ha avuto una lunghissima relazione, iniziata quando aveva 17 anni, con Stefano Rotondo, 20 anni più di lei. Poi, poco prima di entrare al GF Vip, ha avuto una breve storia con Telemaco Dell’Aquila. Maria Teresa ha sempre avuto da ridire sulle scelte della figlia, proprio per l’età dei suoi compagni. Ma pure ora che si è fidanzata con un coetaneo, pare non essere d’accordo con lei. “Non ce la faccio più: prima mi criticavi perché i miei amori erano troppo vecchi, ora stai evitando di conoscere il mio Mirko. Forse tu pensi solo a te stessa”, dice ancora la Goria.

Fonte: http://feedproxy.google.com/~r/gossipnews/news/~3/ffnTqoJzVQk/guenda-goria-contro-madre-fidanzato-news.html

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: