Maria De Filippi sul figlio adottivo: 'Avevo paura di fargli schifo'

Maria De Filippi sul figlio adottivo: 'Avevo paura di fargli schifo'

Maria De Filippi confessa il suo più grande timore. Nella lunga intervista rilasciata al Corriere della Sera la conduttrice rivela una cosa mai confessata prima sul figlio adottivo, Gabriele: “AVEVO PAURA DI FARGLI SCHIFO”. Quando lo ha incontrato la prima volta, il ragazzo, ora 28enne, aveva solo 10 anni: la presentatrice 59enne era terrorizzata, pensava di non piacergli. [Maria De Filippi sul figlio adottivo: ‘Avevo paura di fargli schifo’]Maria De Filippi sul figlio adottivo: ‘Avevo paura di fargli schifo’ Maria svela il giorno che rivivrebbe con il senno di poi, ora che è più matura. “Quando ho incontrato per la prima volta Gabriele: lui aveva 10 anni, io ero tesa come una corda di violino, era come andare a un esame a cui non ti puoi preparare. Pensavo: e se gli faccio SCHIFO?”, confida al quotidiano. Per fortuna, però, tutto è andato bene e ora il ragazzo è legatissimo a lei e Maurizio Costanzo. La conduttrice parla del timore più grande quando ha visto Gabriele per la prima volta Maria quando le viene chiesto quale giorno della carriera rivivrebbe diversamente, rivela anche: “La prima serata di Sanremo, perché ero terrorizzata, non ho mai avuto un panico così né alla maturità né alla laurea. Avevo la salivazione azzerata, continuavo a camminare con lo sguardo fisso e le labbra che si accartocciavano all’indentro. Ho scelto di non fare le scale non per la paura di cadere, ma per la certezza di cadere perché mi tremavano le gambe. Ero preparata su ogni autore di ogni canzone, anche se poi ho capito che non serviva a niente. Ho finito quella sera nella convinzione di tornare a Roma, talmente ero stanca. Se potessi la rivivrei in modo completamente diverso”.

Queen Mary poi, quando le domandano quale sia il suo incubo ricorrente, confessa ancora: “La malattia, ho il terrore della sofferenza per me e per le persone a cui tengo”.

Fonte: http://feedproxy.google.com/~r/gossipnews/news/~3/AGHHMG9pWpg/maria-de-filippi-figlio-adottivo-avevo-paura-di-fargli-schifo-news.html

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: