Pietro Delle Piane cacciato da casa di Antonella Elia dalla Polizia? Le parole dell'attore

Pietro Delle Piane cacciato da casa di Antonella Elia dalla Polizia? Le parole dell'attore

Pietro Delle Piane è stato CACCIATO da CASA di Antonella Elia dalla POLIZIA dopo una violenta lite con la showgirl, opinionista del GF Vip? L’attore 46enne interrogato sulla spinosa faccenda da Barbara D’Urso dà la sua versione dei fatti a Domenica Live. Antonella in studio al reality ha rivelato di essere single: con Pietro è finita. Delle Piane, invece, dice di non ritenersi tale: vuole un confronto con la bionda di cui è ancora innamorato. [Pietro Delle Piane cacciato da casa di Antonella Elia dalla Polizia? Le parole dell’attore]Pietro Delle Piane cacciato da casa di Antonella Elia dalla Polizia? Le parole dell’attore “Non mi ritengo single. In una storia di quasi due anni bisognerebbe parlarsi. Io e lei non ci siamo parlati, non ci siamo guardati negli occhi”, spiega Pietro a Barbara, che gli preannuncia la busta choc. Poi parla del rapporto con la Elia: “Abbiamo avuto un anno complicato, pieno di emozioni, sensazioni e cose forti. Quando è entrata nella Casa del Grande Fratello ho sentito molto la sua mancanza. Mi sono reso conto di quanto fosse importante per me e lei si è resa conto di quanto fossi importante per lei. Dopo il GF c’è stato il periodo del lockdown che è stato bellissimo, abbiamo trascorso un mese in casa che è stato la nostra luna di miele”. Poi però Temptation Island ha portato agli estremi il loro legame. Ora l’addio. A ‘Domenica Live’ Barbara dice al 46enne di essere in possesso di informazioni scottanti nella busta choc “Antonella e io distanti siamo due cuori spezzati, uniti siamo un cuore che batte all’unisono. Sono sicuro che lo pensa anche lei. L’ho delusa, l’ho ferita. Non c’è un tradimento ma l’ho delusa profondamente e questo mi addolora moltissimo. I panni sporchi si lavano in famiglia, non mi metto a raccontare i particolari, ma a volte dalla bocca e dai comportamenti possono uscire dei veleni terribili - dice ancora Delle Piane - Sto lavorando su me stesso, ho capito di avere sbagliato ma penso che da un errore possa nascere qualcosa di bello. Se ho sbagliato voglio ricostruire e migliorarmi. Se le ho detto cose brutte? Sì, dalla bocca a volte possono uscire dei veleni. Un rapporto è fatto di tante cose, e ci sono cose di cui abbiamo parlato in maniera superficiale. Non ci siamo impegnati nel giusto modo per risolvere certe cose e ce le siamo trascinate”.

Dopo il lungo racconto, arriva la busta choc. La D’Urso gli rivela in contenuto: “Abbiamo ricevuto una mail da una persona di cui sappiamo nome, cognome, indirizzo, tutto. Questa persona mi ha scritto ‘Cara Barbara, io ho fatto dei video al fidanzato di ANTONELLA ELIA mentre veniva CACCIATO da CASA di Antonella dalla POLIZIA’. Abbiamo cercato di capire se fosse un fake e non lo è”. Pietro parla della storia d’amore con la bionda 57enne e dice di non sentirsi single Pietro di difende, le sue parole raccontano una versione dei fatti differente: “Non sono stato cacciato. Abbiamo avuto una discussione accesa e io ho lanciato il cellulare per aria. L’IPhone, quando prende una botta forte, va in sos e sono arrivate le Forze dell’Ordine. Le abbiamo aspettate fuori Antonella e io insieme. E’ una bolla di sapone che non significa niente. La faccenda è andata così: è volato il telefono che si è spaccato ed è andato in sos. Quando sono arrivate le Forze dell’Ordine, le ho chiesto se le avesse chiamate lei e Antonella ha detto di no. Poi Antonella era arrabbiata con me e ha detto che dovevo andarmene. Sono uscito con loro e ci siamo messi anche a chiacchierare”.

Barbara gli domanda come abbia fatto la Polizia ad arrivare all’indirizzo di Antonella. “Credo che abbia il satellitare. Non mi ricordo. Forse l’ho dato io l’indirizzo e mi hanno detto che sarebbero passati - si giustifica Pietro - Li abbiamo aspettati per strada. Se queste persone hanno i video, sono video in cui parliamo con la polizia, poi saliamo in casa e io vado via. Qual è il problema? Potevano parlare se ci fosse una denuncia. Me ne sono andato perché Antonella era arrabbiata con me, questo è. In casa c’eravamo noi. Mi ha cacciato di casa perché abbiamo litigato. Tante volte quando Antonella è arrabbiata mi dice di andarmene, io prendo lo zainetto e vado”. Poi racconta la sua versione dei fatti sull’intervento delle Forze dell’Ordine Poi aggiunge: “Spero di avere chiarito. Non è successo niente di che. Antonella era arrabbiata perché ho rotto il telefono e il giorno dopo doveva lavorare ed era senza telefono. Le ho creato un disagio perché il telefono era il suo. Sono dispiaciuto per quello che è accaduto. Non pensavo fosse fondamentale raccontare questa cosa anche perché, visto che lei non lo ha raccontato, mi dispiaceva arrivare qua e lavare i panni sporchi in pubblico. Sono davvero dispiaciuto, voglio ancora scusarmi. Mi manca tantissimo”.

 

Fonte: http://feedproxy.google.com/~r/gossipnews/news/~3/_eT2_ySkklk/pietro-delle-piane-cacciato-casa-antonella-elia-polizia-news.html

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: