Raoul Bova: 'Sono ingrassato 20 chili per il dolore'

Raoul Bova: 'Sono ingrassato 20 chili per il dolore'

Raoul Bova intervistato da Tv Sorrisi e Canzoni confessa: “Sono INGRASSATO 20 CHILI per il dolore”. L’attore 49enne racconta come ha ritrovato il suo equilibrio in un momento estremamente complicato della sua vita, quando ha perso i suoi genitori: il padre è scomparso a gennaio 2018, la madre a novembre 2019. [Raoul Bova: ‘Sono ingrassato 20 chili per il dolore’]Raoul Bova: ‘Sono ingrassato 20 chili per il dolore’ “Bisogna essere se stessi, non fare le cose per compiacere gli altri. Oggi mi ha aiutato molto tornare a nuotare, dopo un periodo difficile in cui avevo perso mamma e papà a distanza di un anno e mezzo, e il lavoro non andava troppo bene perché stavo male: mi ero rotto una gamba e tra cure e fermo forzato ero INGRASSATO di 20 CHILI. Ora mi alleno tutti i giorni, vado a nuotare alle 5 del mattino e alle 7 sono sul set felice e pieno di energia”, spiega Raoul. Esce il suo primo libro, ‘Le regole dell’acqua’, e non sarà l’unico Rivela tutto nel suo libro, “Le regole dell’acqua”, edito da Rizzoli. Che non sarà l’unico: “Ormai ci ho preso gusto a scrivere e ho già messo giù una traccia”. Ora Bova sta bene, è tornato a essere sereno: “Sì, sto bene e mi sono ritrovato. Sono sempre in piacevole compagnia dei miei genitori. Accettare con il sorriso quello che arriva dalla vita, nel bene e nel male, è la cosa più importante”. L’attore ha ritrovato l’equilibrio grazie alla sua vecchia passione: il nuoto Ha tanti progetti per il futuro: “Andare in giro a promuovere il libro perche? contiene messaggi importanti. Poi uscira? la serie ‘Buongiorno mamma’ e a quel punto saro? pronto a buttare giu? un film tratto da questo libro”.

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: