Sabrina Salerno rivela che lavoro avrebbe voluto fare: 'La psicologa oppure…

Sabrina Salerno rivela che lavoro avrebbe voluto fare: 'La psicologa oppure…

Sabrina Salerno non sognava affatto di diventare famosa quando era più giovane. La cantante, oggi 53enne e concorrente di ‘Ballando con le Stelle’, intervistata nel programma radiofonico ‘I Lunatici’ ha fatto sapere quali erano i mestieri che avrebbe desiderato fare. “Cosa sognavo di fare da bambina? La PSICOLOGA o l’INTERPRETE PARLAMENTARE. Ho fatto il linguistico, ho fatto inglese, francese e russo. E poi ho imparato lo spagnolo”, ha affermato.

[Sabrina Salerno, 53 anni, ha rivelato quali lavori avrebbe voluto fare da giovane]Sabrina Salerno, 53 anni, ha rivelato quali lavori avrebbe voluto fare da giovane “Non volevo fare questo mestiere, è stato tutto molto CASUALE. Da un concorso di bellezza mi hanno notata, mi hanno fatto fare un provino per la Fininvest in cui fui scelta tra più di mille ragazze. Sono rimasta un po’ SCONVOLTA da questa cosa. Mi hanno chiamata a fare un programma in prima serata dove dovevo cantare, ballare e presentare e non sapevo fare nessuna di queste tre cose. Mi sono messa a studiare e poi questo è diventato il mio lavoro”, ha poi aggiunto.

Considerata un vero e proprio sex symbol ancora oggi, Sabrina, originaria di Genova, ha però ribadito di non sentirsi affatto particolarmente sexy e che gli UOMINI non l’hanno mai CORTEGGIATA in modo eclatante. “Gli uomini prendono molta paura da una come me. Probabilmente in parte incuto timore, SOGGEZIONE. Non solo per l’aspetto fisico, soprattutto per il carattere. Follie per me gli uomini non ne hanno mai fatte. Eccezione per mio marito, con cui sto da trent’anni. Sono stata io a dirgli che tra me e lui c’era qualcosa. Ma lui mi ha detto che mi sbagliavo, questa è stata la sua risposta iniziale”, ha concluso.

Fonte: https://www.gossip.it/news/sabrina-salerno-rivela-lavoro-avrebbe-voluto-fare-psicologa-oppure-news.html

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: