Stefano De Martino: 'Non mi servono auto potenti e orologi preziosi'. Ecco come usa i soldi

Stefano De Martino: 'Non mi servono auto potenti e orologi preziosi'. Ecco come usa i soldi

Stefano De Martino rimane fedele alle sue radici e vola basso, nonostante il successo finora raggiunto. “Non mi servono auto potenti e orologi preziosi”, sottolinea a Tv Sorrisi e Canzoni. I SOLDI che guadagna sa COME spenderli: li USA con parsimonia, così rivela al settimanale. [Stefano De Martino: ‘Non mi servono auto potenti e orologi preziosi’. Ecco come usa i soldi]Stefano De Martino: ‘Non mi servono auto potenti e orologi preziosi’. Ecco come usa i soldi Dal 12 gennaio il conduttore, ballerino ex volto di Amici, torna in tv nuovamente padrone di casa di Stasera tutto è possibile, su Rai Due, otto nuove puntate in prima serata. “Sono contento”, confessa. E con umiltà aggiunge: “Cerco di imparare il mestiere giorno per giorno”. Il conduttore 31enne rimane fedele alle sue radici e vola basso Per De Martino il segreto del consenso che riceve tra il pubblico è merito proprio delle sue radici. “Vengo da una famiglia umile - precisa - Non ho bisogno di guidare una macchina potente o di avere un orologio prezioso”. E’ felice del ritorno in tv dal prossimo 12 gennaio con ‘Stasera tutto è possibile’ Stefano poi aggiunge: “Conosco il valore dei soldi e li utilizzo per programmare un viaggio o affrontare un’emergenza”. Niente sperperi o un’inutile ostentazione della ricchezza. STEFANO DE MARTINO vuole rimanere coi piedi ben piantati per terra. Lontano ormai da Belen, non svela nulla sul suo privato. Le festività natalizie le ha trascorse a Napoli, tra le braccia della nonna Elisa: “E’ un pilastro della mia vita. I suoi detti sono meglio di un saggio di filosofia”. Il suo 2021 inizia con i migliori auspici. Lui si augura solo “tanta straordinaria normalità”.

Fonte: http://feedproxy.google.com/~r/gossipnews/news/~3/ImR-g6WQkSE/stefano-de-martino-come-usa-soldi-news.html

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: