Benedicta Boccoli accusa Antonella Elia: 'Non hai avuto un tumore, chiedi scusa

Benedicta Boccoli accusa Antonella Elia: 'Non hai avuto un tumore, chiedi scusa

Benedicta Boccoli non ci sta. La showgirl, che due anni fa ha pubblicamente raccontato di aver avuto un TUMORE al seno, ha attaccato Antonella Elia dopo che quest’ultima ha affermato di aver avuto anche lei un tumore durante l’ultima puntata del ‘GRANDE FRATELLO VIP’. Benedicta invece sostiene con sicurezza di sapere che la Elia non ha avuto affatto questo male, sebbene abbia affrontato una delicata OPERAZIONE CHIRURGICA. [Benedicta Boccoli, 54 anni, ha accusato Antonella Elia di aver mentito sul fatto di aver avuto un tumore]Benedicta Boccoli, 54 anni, ha accusato Antonella Elia di aver mentito sul fatto di aver avuto un tumore Intervenendo sul social Benedicta si è rivolta direttamente all’opinionista del reality di Canale5: “Antonella volevo dirti una cosa, l’altro giorno ti ho visto in televisione al Grande Fratello. Stavi discutendo con Samantha De Grenet. Non entro in merito alla discussione, ma entro in merito a una dichiarazione che hai fatto. Hai detto che hai avuto un TUMORE. Non è così”.

“Non hai avuto un tumore Antonella, hai avuto una cosa terribile, sei stata OPERATA. Ma non hai fatto chemioterapia, non hai fatto radioterapia. Non stai facendo una CURA ORMONALE come sta facendo Samantha e come sto facendo io. Per cui parlo di un tema che conosco molto bene”, ha aggiunto la 54enne.

“Per vincere un contraddittorio televisivo tirare in ballo questa MALATTIA è una brutta cosa, non ci fai per niente una bella figura. Un contraddittorio si vince con altre armi. E io penso che tu possa anche averle altre armi. Non capisco perché hai usato la malattia, soprattutto nei confronti di altra gente che sta MALE davvero. Quindi mi piacerebbe che tornassi indietro e chiedessi SCUSA”, ha concluso.

Fonte: http://feedproxy.google.com/~r/gossipnews/news/~3/9fbO7LSsFXQ/benedicta-boccoli-accusa-antonella-elia-tumore-scusa-news.html

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: